cerca artista
DAVIDE CALANDRA scultore

Hai cercato

Scultore
Davide
Calandra

Torino 1856 - 1915

Sei interessato alla VENDITA o all' ACQUISTO di sue opere?

STIMA GRATUITA
VUOI VENDERE UN'OPERA D'ARTE DI QUESTO ARTISTA?

CONTATTACI IMMEDIATAMENTE SENZA IMPEGNO:

telefono

icona telefono

0697606127

whatsapp

icona whatsapp

Cellulare 3477835083

OPPURE COMPILA IL FORM

Nome
Telefono
Email
Messaggio
Allega file*
*Limite massimo: 5 allegati

Allega immagini: solo file di tipo immagine (.JPG .JPEG .GIF .PNG) inferioiri a 5 Mb

Privacy
Do il consenso al trattamento dei dati personali in base alla legge 675/96, leggi le note sulla privacy
Captcha

Biografia

Ingegno acuto e profondo, modellatore espertissimo, gentile e corretto, egli sa dare vita e movimento alle sue figure, sempre apprezzate dal pubblico intelligente ovunque furono esposte.

"Le veglie di Penelope" esposte a Torino nel 1880, è lavoro di grande merito, e che procurò all'artista molte commissioni e gli diè maggior fama.

Alla susseguente Esposizione Nazionale tenuta pure in quella città nel 1884, espose tre altri suoi lavori: "Giuda"; "Tigre reale" e "Fior di Chiostro" coi quali, per la evidenza infinita che pose in ogni parte di tali soggetti, per la disinvoltura, la giusta proporzione dell'insieme, e l'eleganza della posa, si accrebbe fama ed onore.

Il Calandra ha eseguito molti busti e bassorilievi, nonchè ritratti di illustri personaggi e di privati.

Una delle migliori sue opere però è quella intitolata "1809" esposto alla Mostra di Milano del 1886, della quale così parla Lorenzo Benassiani nella sua rassegna critica di quella Esposizione:

«Il "1809" del Calandra è una delle gentili cose dell'Esposizione.

Statuetta in bronzo raffigurante una giovane donna nel seducente costume del Primo Impero; lunga veste scollata, braccio nudo, cappello a larghe tese.

Sotto le pieghe della veste le linee del corpo, che ha una tal quale maestosità congiunta a molta grazia di forme, si disegnano assai bene.

La scollatura della veste lascia in parte vedere, in parte indovinare un seno opulento.

Il braccio sinistro pende lungo il fianco e regge il cappello, l'altro alzato, è coperto da un alto guanto alla moda del tempo, oggi resuscitata».



 

Opere

Loghi Associazione Antiquari d'Italia e CINOA

Galleria Berardi - Arte dell'Ottocento e del primo Novecento

email: info@maestrionline.it - sito: www.maestrionline.it
ragione sociale: Berardi Galleria d’Arte S.r.l.
sede legale: Corso del Rinascimento, 9 - 00186 Roma - P.Iva: 06383751002
Copyright © 2015 Berardi Galleria d’Arte S.r.l. Note sulla privacy - Mappa del Sito

Valutazione In Tutta Italia

Abruzzo // Basilicata // Calabria // Campania // Emilia Romagna // Friuli Venezia Giulia // Lazio // Liguria // Lombardia // Marche // Molise // Piemonte // Puglia // Sardegna // Sicilia // Toscana // Trentino Alto Adige // Umbria // Valle d'Aosta // Veneto
icona facebook icona twitter icona google plus