cerca artista
GIULIO BARGELLINI pittore

Hai cercato

Pittore
Giulio
Bargellini

Firenze 1869 - Roma 1936

Sei interessato alla VENDITA o all' ACQUISTO di sue opere?

STIMA GRATUITA
VUOI VENDERE UN'OPERA D'ARTE DI QUESTO ARTISTA?

CONTATTACI IMMEDIATAMENTE SENZA IMPEGNO:

telefono

icona telefono

0697606127

whatsapp

icona whatsapp

Cellulare 3477835083

OPPURE COMPILA IL FORM

Nome
Telefono
Email
Messaggio
Allega file*
*Limite massimo: 5 allegati

Allega immagini: solo file di tipo immagine (.JPG .JPEG .GIF .PNG) inferioiri a 5 Mb

Privacy
Do il consenso al trattamento dei dati personali in base alla legge 675/96, leggi le note sulla privacy
Captcha

Biografia

 

Dopo la formazione classica, frequenta gli studi di Augusto Passaglia e di Augusto Burchi. In seguito, si iscrive all’Accademia di Firenze, dove segue i corsi del pittore di genere Francesco Vinea. Avvia una produzione legata si al verismo che alla pittura di genere, in particolare di matrice pompeiana, condotta in punta di pennello sull’esempio di Alma Tadema. In Accademia si lega a Galileo Chini e, in occasione della Festa dell’Arte e dei Fiori del 1896, espone Un Idillio. Il contatto con Gustav Klimt e con la Secessione viennese è già esplicito, anche se diventerà ancora più chiaro negli anni romani. Gli scambi con il Simbolismo tedesco e austriaco avvengono grazie all’intervento del gallerista Giovanni Hautmann e del pittore Francesco Vinea.      

Nel 1896 vince il Pensionato Artistico Nazionale con Pigmalione conservato alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma. Giunto a Roma, si avvicina subito al Simbolismo di matrice tedesca e alla Secessione viennese. Conosce Morelli, Michetti, Maccari ed Emilio Gallori, scultore con cui collabora per diverso tempo. Nel 1900, pur essendo andato via da Firenze, continua ad eseguire lavori legati al suo ambiente d’origine: partecipa al concorso Alinari per illustrare la Divina Commedia e riceve l’incarico di decorare villa Targioni a Calenzano, con una serie di immagini allegoriche e simboliche. Calenzano da questo momento in poi, sarà un importante luogo di raccoglimento per Bargellini, infatti vi ritornerà assiduamente nel corso della sua carriera.

Nel 1911 prende parte alla mostra e al clima della Secessione Romana con un trittico simbolico sulla figura di Giordano Bruno, conosciuto come Resurrezione. Con diverse tecniche il filosofo è rappresentato al centro, figura oscura e ricca di significati; nei pannelli laterali, invece, troneggiano le Pieridi e Pegaso e Bellerofonte. Decorativismo e simbolismo si uniscono in una meravigliosa ed imponente composizione, tra fondo d’oro, olio, pastello e . Questa moderna interpretazione della filosofia, del mito, della poesia ritorna poi nelle composizioni monumentali, che dagli anni Venti occupano la vita artistica di Bargellini. Prima esegue i mosaici delle lunette del Propileo dell’Unità al Vittoriano con la Pace, la Legge, l’Unione il Valore. Poi, nel 1920 si occupa della decorazione della Sala del Consiglio dei Ministri al Viminale e nel 1921 di quella del Palazzo della Banca d’Italia.

Dal 1912 viene nominato professore di decorazione all’Accademia di Belle Arti di Roma e dal 1922 diventa insegnante presso Scuola superiore di Architettura. Muore nel 1936, mentre sta lavorando ai cartoni preparatori per la decorazione della Cattedrale di Messina. Tra le opere esposte ricordiamo: Il figlio di Santa Monica, L'abisso, L'officina, Riflesso e Teodora.

Elena Lago

 

 

Opere

bargelini_fregio_all_lr.jpg

Zoom

OPERA NON DISPONIBILE

Bozzetto per il mosaico di una fontana a Tripoli (2)

Tecnica:

Tecnica mista su carta applicata su tela


Misure: cm. 119,5 x 150 ciascuno

Firmati "XIII G. Bargellini" e "XIV G. Bargellini"

Bargellini - Bozzetto per decorazione

Zoom

OPERA NON DISPONIBILE

Bozzetto per decorazione

Tecnica:

olio su tela incollata su cartone


Misure: cm 44 x 55,5

Firmato e dedicato a Piero Scarpa

Giulio Bargellini - Omero

Zoom

OPERA NON DISPONIBILE

Omero

Tecnica:
Misure:

Giulio Bargellini - Idillio

Zoom

OPERA NON DISPONIBILE

Idillio

Tecnica:
Misure:

Giulio Bargellini - Studio

Zoom

OPERA NON DISPONIBILE

Studio

Tecnica:
Misure:

Bargellini - Ulisse

Zoom

OPERA NON DISPONIBILE

Ulisse

Tecnica:

olio su tela


Misure:

Loghi Associazione Antiquari d'Italia e CINOA

Galleria Berardi - Arte dell'Ottocento e del primo Novecento

email: info@maestrionline.it - sito: www.maestrionline.it
ragione sociale: Berardi Galleria d’Arte S.r.l.
sede legale: Corso del Rinascimento, 9 - 00186 Roma - P.Iva: 06383751002
Copyright © 2015 Berardi Galleria d’Arte S.r.l. Note sulla privacy - Mappa del Sito

Valutazione In Tutta Italia

Abruzzo // Basilicata // Calabria // Campania // Emilia Romagna // Friuli Venezia Giulia // Lazio // Liguria // Lombardia // Marche // Molise // Piemonte // Puglia // Sardegna // Sicilia // Toscana // Trentino Alto Adige // Umbria // Valle d'Aosta // Veneto
icona facebook icona twitter icona google plus