cerca artista
ALBANO LUGLI pittore

Hai cercato

Pittore
Albano
Lugli

Carpi (Modena) 1834 - 1914

Sei interessato alla VENDITA o all' ACQUISTO di sue opere?

STIMA GRATUITA
VUOI VENDERE UN'OPERA D'ARTE DI QUESTO ARTISTA?

CONTATTACI IMMEDIATAMENTE SENZA IMPEGNO:

telefono

icona telefono

0697606127

whatsapp

icona whatsapp

Cellulare 3477835083

OPPURE COMPILA IL FORM

Nome
Telefono
Email
Messaggio
Allega file*
*Limite massimo: 5 allegati

Allega immagini: solo file di tipo immagine (.JPG .JPEG .GIF .PNG) inferioiri a 5 Mb

Privacy
Do il consenso al trattamento dei dati personali in base alla legge 675/96, leggi le note sulla privacy
Captcha

Biografia

Pittore emiliano, nacque a Carpi, provincia di Modena il 13 novembre 1835, e studiò nell'Accademia patria, da dove si recò poi a Firenze.

I suoi lavori più conosciuti sono: "Giottino che disegna una pecora"; "Lorenzo Ghiberti in atto di raccogliere consigli dagli amici sul progetto delle porte del Battistero"; "L'Ariosto a Carpi presso Alberto Pio" e molti quadri di soggetto sacro.

All'Accademia di Modena trovasi il quadro: "Cactas che piange sulla tomba di Atala".

Fece pure molti lavori a tempera e molti ritratti, tra i quali molto lodato quello dell'illustre "Pietro Giannone".

Il Lugli, professore della R. Accademia di Modena, è membro di altri sodalizi di Belle Arti.



 

Opere

Loghi Associazione Antiquari d'Italia e CINOA

Galleria Berardi - Arte dell'Ottocento e del primo Novecento

email: info@maestrionline.it - sito: www.maestrionline.it
ragione sociale: Berardi Galleria d’Arte S.r.l.
sede legale: Corso del Rinascimento, 9 - 00186 Roma - P.Iva: 06383751002
Copyright © 2015 Berardi Galleria d’Arte S.r.l. Note sulla privacy - Mappa del Sito

Valutazione In Tutta Italia

Abruzzo // Basilicata // Calabria // Campania // Emilia Romagna // Friuli Venezia Giulia // Lazio // Liguria // Lombardia // Marche // Molise // Piemonte // Puglia // Sardegna // Sicilia // Toscana // Trentino Alto Adige // Umbria // Valle d'Aosta // Veneto
icona facebook icona twitter icona google plus