Hai cercato:
Pittore 

Francesco
Lojacono

Palermo 1838 - 1915

Siete interessati
alla vendita
o all’ acquisto
di sue opere?
  Home   Presentazione   Valutazione opere d'arte   Newsletter   Dove siamo   Contatti

Quotazioni Prezzi Valore Dipinti Quadri Acquisto Compro
Dipinti '800 e primo '900
Sculture '800 e primo '900
Mostre e Fiere
Archivi
STIMA GRATUITA
 

Volete VENDERE un’opera di questo ARTISTA?

  • 1) Contattateci immediatamente
  • 2) Oppure Chiamando allo
  • 3) O inviate una foto su
  • 4) Oppure compilando il FORM sottostante.
Nome Allega foto 1
Telefono Allega foto 2
E-Mail Allega foto 3
Messaggio

Codice di sicurezza

In base alla legge 675/96, acconsento al trattamento dei dati personali

 
 
Sue opere su MAESTRIONLINE
 

Consultate il nostro archivio online per visualizzare opere di questo ARTISTA

 
Biografia:
Francesco Lojacono ( Palermo 1838 - 1915 )

Compì la sua formazione a Palermo con il padre pittore e dunque vinta una pensione si trasferì a Napoli. Nella Capitale partenopea egli frequentò lo studio di Nicola Palizzi, finchè, sopravvenuto il 1860 lasciò i pennelli per accorrere a porgere il suo braccio a Garibaldi, col quale fece tutte le campagne. Lasciato il fucile e ripresa la carriera artistica, divenne uno dei massimi rappresentanti della pittura meridionale, uno dei più fecondi ed originali. Egli seppe tradurre in modo fin allora mai raggiunto la luminosità del sole e dell'aria, e ciò specialmente nel dipinto "Una giornata di caldo in Sicilia", esposto nel 1876 alla Promotrice di Napoli ed acquistato dal re Vittorio Emanuele II per il Museo di Capodimonte. Altro lavoro che ebbe grande successo fu "Una carrozza siciliana e una carrozzella", presentato questo nel 1892 all'Esposizione Nazionale. Il Lojacono, quantunque carico di commissioni e ricercatissimo, non venne mai meno alla sua probità d'artista, e tutta la sua vita fu una instancabile ricerca del meglio, un continuo studio del vero. Altre sue opere degne di essere rammentate: "Il riposo del meriggio": "L'ottobre"; "Villa nella conca d'Oro", uno dei migliori lavori, esposto a Parigi nel 1878; "Dopo il tramonto"; "I pescatori di ostriche", premiato con medaglia d'oro; "Presso Posillipo"; "L'arrivo inatteso", acquistato da re Umberto I e conservato al Quirinale; "Dopo la pioggia"; "Scirocco", pure acquistato da re Umberto I e già conservato nella Villa Reale di Monza; "Il Golfo di Palermo" che venne comperato dalla granduchessa Vladimiro di Russia; "San Giovani degli Eremiti"; "Ulivi saraceni"; "La benedizione del bestiame a Mandello", conservato nel Museo di Chantilly. "Dopo la pioggia", acquistato dal principe di Trabia; "Presso il Vesuvio", nella Galleria d'Arte Moderna di Roma; "Un mattino d'estate"; "Una villa ai Colli"; "Nel bosco"; "Solitudine"; "Vento di montagna", collocato nella Galleria d'Arte Moderna di Palermo.

Francesco Lojacono

Paesaggio con figura


 


   presentato da Galleria Berardi - Maestri Antichi e dell'Ottocento e dl primo Novecento
e-mail: info@maestrionline.it - sito: www.maestrionline.it

Seguici su facebook


Antichità Rinasimento s.n.c. - Corso del Rinascimento,9 - 00186 Roma Tel/Fax (+39) 06.97.606.127 - P.Iva 06383751002