cerca artista
LUIGI BELLI scultore

Hai cercato

Scultore
Luigi
Belli

Torino 1848 - 1919

Sei interessato alla VENDITA o all' ACQUISTO di sue opere?

STIMA GRATUITA
VUOI VENDERE UN'OPERA D'ARTE DI QUESTO ARTISTA?

CONTATTACI IMMEDIATAMENTE SENZA IMPEGNO:

telefono

icona telefono

0697606127

whatsapp

icona whatsapp

Cellulare 3477835083

OPPURE COMPILA IL FORM

Nome
Telefono
Email
Messaggio
Allega file*
*Limite massimo: 5 allegati

Allega immagini: solo file di tipo immagine (.JPG .JPEG .GIF .PNG) inferioiri a 5 Mb

Privacy
Do il consenso al trattamento dei dati personali in base alla legge 675/96, leggi le note sulla privacy
Captcha

Biografia

Scultore piemontese, nato in Torino nel 1848.

Suo padre era pittore; sua madre essendo francese, egli passò parecchi anni della giovinezza a Parigi, studiando per cinque anni Architettura decorativa sotto l'architetto Torrier.

Tornato a Torino, si diede alla Coltura avendo per maestro il Tabacchi.

Ora insegna egli stesso la plastica ornamentale alle Scuola serale della Accademia Albertina e la plastica semplicemente alle Scuole serali municipali.

Nel 1871 il Belli era stato prescelto dal compianto conte Marcello Panissera, presidente dell'Accademia Albertina, per eseguire il monumento da lui ideato per celebrare il traforo del Frejus monumento che ora sorge sulla piazza dello Statuto a Torino.

Successivamente il Belli vinse il concorso per il monumento ai caduti di Mentana che si ammira a Milano, ricco di una bella statua e di due caratteristici bassorilievi.

Ottenne una menzione onorevole al concorso per il monumento a Vittorio Emanuele a Torino, e il secondo premio per lo stesso monumento in Milano; un premio ottenne pure nel concorso per il monumento a Garibaldi in Torino e per lo stesso monumento a Nizza Marittima.

Venne infine premiato per il bozzetto del monumento a Quintino Sella in Biella, e pel monumento ad Annita Garibaldi in Ravenna.

Tra le opere da lui eseguite vanno segnalati: il busto colossale dell'ingegnere Bona, che si vede alla stazione centrale ferroviaria di Torino; il Frontone largo 14 metri, alto 7, con due grandi figure, che adorna il nuovo Spedale mauriziano di Torino, parecchi monumenti funebri, come quello a Donna Eleonora Ruffini a Taggia Ligure, il mausoleo per la famiglia Junk, il monumento Doyen, e il monumento Laclaire nel camposanto di Torino.

Vinti per concorso, il Belli sta ora eseguendo il monumento a Raffaello che erige la città di Urbino, e il monumento commemorativo della spedizione di Crimea.

 


 

Opere

Loghi Associazione Antiquari d'Italia e CINOA

Galleria Berardi - Arte dell'Ottocento e del primo Novecento

email: info@maestrionline.it - sito: www.maestrionline.it
ragione sociale: Berardi Galleria d’Arte S.r.l.
sede legale: Corso del Rinascimento, 9 - 00186 Roma - P.Iva: 06383751002
Copyright © 2015 Berardi Galleria d’Arte S.r.l. Note sulla privacy - Mappa del Sito

Valutazione In Tutta Italia

Abruzzo // Basilicata // Calabria // Campania // Emilia Romagna // Friuli Venezia Giulia // Lazio // Liguria // Lombardia // Marche // Molise // Piemonte // Puglia // Sardegna // Sicilia // Toscana // Trentino Alto Adige // Umbria // Valle d'Aosta // Veneto
icona facebook icona twitter icona google plus