cerca artista
EDOARDO GORDIGIANI pittore

Hai cercato

Pittore
Edoardo
Gordigiani

Firenze 1866 - Popolano (Firenze) 1961

Sei interessato alla VENDITA o all' ACQUISTO di sue opere?

STIMA GRATUITA
VUOI VENDERE UN'OPERA D'ARTE DI QUESTO ARTISTA?

CONTATTACI IMMEDIATAMENTE SENZA IMPEGNO:

telefono

icona telefono

0697606127

whatsapp

icona whatsapp

Cellulare 3477835083

OPPURE COMPILA IL FORM

Nome
Telefono
Email
Messaggio
Allega file*
*Limite massimo: 5 allegati

Allega immagini: solo file di tipo immagine (.JPG .JPEG .GIF .PNG) inferioiri a 5 Mb

Privacy
Do il consenso al trattamento dei dati personali in base alla legge 675/96, leggi le note sulla privacy
Captcha

Biografia

 Edoardo Gordigiani nasce a Firenze nel 1866 dal pittore Michele Gordigiani. Riceve sicuramente la prima impronta artistica dal padre, ma nel 1883 si iscrive al corso di figura dell’Accademia di Belle Arti di Firenze. Compiuto dunque il classico apprendistato al seguito di maestri come Cassioli, Rivalta e Fattori, affianca a questa prima formazione canonica una serie di viaggi a Pariginegli anni Ottanta, che lo avvicinano alla pittura impressionista. Esordisce proprio all’Esposizione Universale di Parigi del 1889 con un Ritratto, mentre l’anno successivo espone a Firenze ben cinque opere: Ritratto rosa, Ritratto inglese, Ritratto chiaro, Nevicata e sole e Studio di armonia in blu cupo.

Caratterizzato da una pennellata sciolta, ampia e corposa, pone le basi della sua sperimentazione figurativa e paesaggistica, esponendo nel corso degli anni Novanta opere come Ritratto di Ugo Adami, Case e giardino di Shelley, Ritratto – il the, dipinti commissionati da aristocratiche famiglie fiorentine che gli garantiscono un immediato successo soprattutto all'estero. Nella metà degli anni Novanta si trasferisce negli Stati Uniti, dove si dedica soprattutto ai ritratti. È proprio qui che esegue le sue tele più famose, come Ritratto del Cardinale Gibbons arcivescovo di Baltimore, Ritratto di Hemaò al Molk e il bellissimo Ritratto di Eleonora Duse ne “La signora delle camelie”. Invia tutti questi dipinti alle esposizioni fiorentine degli anni Novanta e dei primi del Novecento, ma contemporaneamente partecipa anche alle mostre newyorkesi e parigine.

Tornato dall’America, soggiorna prima a Roma, poi a Pisa e Castiglioncello e poi di nuovo a Firenze nel 1915. Nel frattempo, non manca di partecipare alle più importanti esposizioni italiane. Nel 1911 invia all’Esposizione Internazionale di Roma Ritratto di un violinista. Nel 1913 partecipa alla prima mostra della Secessione romana con L’Arno a Pisa e nel 1914 alla seconda con Tempio della Concordia a Girgenti, Natura morta ed Effetto grigio. Appartengono poi a questo periodo una serie di paesaggi dedicati a Taormina, purtroppo oggi di sconosciuta collocazione. Accanto al ritratto, fa del paesaggio e della natura morta i suoi generi prediletti per tutto il Novecento. Alla Fiorentina Primaverile del 1922 espone Il bagno nel ruscello e Chiesetta in montagna, alle Mostre Regionali d’Arte Toscana degli anni Trenta presenta opere come Il giovane violinista Donati, Paese, A Poplano, Ritratto della Signorina Bertini, Bomba col cerchio e Finestra aperta.

Il successo in Italia giunge più tardo rispetto a quello ottenuto immediatamente in area fiorentina e poi in America. Ma viene decretato definitivamente quando alla Quadriennale romana del 1939 gli viene dedicata una sala personale in cui presenta più di trenta dipinti. Tra di essi vi sono Boccadasse dal mare, Signora dal cappello nero, Sognando ad occhi aperti, Ciliegie e bottiglia nera, Libecciata, Ritratto dai fiocchi neri, Ombre sulla rena e Figura all’aperto. Continua a partecipare alle esposizioni di Firenze fino agli anni Cinquanta. Muore nella sua città natale nel 1961.

Elena Lago



 

Opere

gordigiani_edoardo_intimita_lr.jpg

Zoom

L'intimità

Tecnica:

olio su tela


Misure: cm. 150 x 150

Firmato in basso a destra "E. Gordigiani"

Loghi Associazione Antiquari d'Italia e CINOA

Galleria Berardi - Arte dell'Ottocento e del primo Novecento

email: info@maestrionline.it - sito: www.maestrionline.it
ragione sociale: Berardi Galleria d’Arte S.r.l.
sede legale: Corso del Rinascimento, 9 - 00186 Roma - P.Iva: 06383751002
Copyright © 2015 Berardi Galleria d’Arte S.r.l. Note sulla privacy - Mappa del Sito

Valutazione In Tutta Italia

Abruzzo // Basilicata // Calabria // Campania // Emilia Romagna // Friuli Venezia Giulia // Lazio // Liguria // Lombardia // Marche // Molise // Piemonte // Puglia // Sardegna // Sicilia // Toscana // Trentino Alto Adige // Umbria // Valle d'Aosta // Veneto
icona facebook icona twitter icona google plus