cerca artista
ANDREA GASTALDI pittore

Hai cercato

Pittore
Andrea
Gastaldi

Torino 1826 - 1889

Sei interessato alla VENDITA o all' ACQUISTO di sue opere?

STIMA GRATUITA
VUOI VENDERE UN'OPERA D'ARTE DI QUESTO ARTISTA?

CONTATTACI IMMEDIATAMENTE SENZA IMPEGNO:

telefono

icona telefono

0697606127

whatsapp

icona whatsapp

Cellulare 3477835083

OPPURE COMPILA IL FORM

Nome
Telefono
Email
Messaggio
Allega file*
*Limite massimo: 5 allegati

Allega immagini: solo file di tipo immagine (.JPG .JPEG .GIF .PNG) inferioiri a 5 Mb

Privacy
Do il consenso al trattamento dei dati personali in base alla legge 675/96, leggi le note sulla privacy
Captcha

Biografia

 

Andrea Gastaldi nasce a Torino nel 1826 da una famiglia benestante della borghesia piemontese. Inizialmente i genitori cercano di avviarlo ad una carriera diversa, ma allo stesso tempo, attraverso lo zio collezionista Giovanni Volpato, lo introducono nell’ambiente artistico della Torino neoclassica. In questo periodo, sembra anche frequentare l’Accademia Albertina, seppur in modo non completamente regolare. In ogni caso, segue le lezioni di Michele Cusa, Stefano Arienti e Giovanni Battista Biscarra, da cui inizialmente riceve una fortissima influenza. In particolare ciò si nota dall’opera d’esordio presso la Promotrice torinese del 1847, L’addio tra Gesù e Maria e da quella successiva del 1848 L’Italia viene liberata dall’austriaco per comando di Dio, in cui si nota, però, già uno sviluppo personale.

All’inizio degli anni Cinquanta, Andrea Gastaldi compie un viaggio di studio prima a Roma e poi a Firenze, ma continua a mandare opere alla Promotrice torinese. Nel 1850 invia, infatti, Un re in catene, Il cader del sole e Il sacrificio di Abramo, mentre nel 1852, rientrato in città, espone i due dipinti che lo rendono finalmente noto agli occhi della critica, Il sogno di Parisina e Il primo moto del Vespro siciliano, di chiara matrice hayeziana. Sono gli anni in cui l’ispirazione deriva non soltanto dagli episodi storici, ma anche da quelli letterari, maniera che approfondisce nel suo viaggio parigino della durata di sette anni, dal 1853 al 1860. Nel periodo francese partecipa ai Salon, ma non manca di inviare opere alla Promotrice torinese: nel 1857, ad esempio, invia una serie di tele di ispirazione dantesca, Dante e Virgilio incontrano Sordello, La Lia, La Pia de’ Tolomei, insieme al Ritratto dell’autore. Invece, il dipinto di storia medievale L’imperatore Federico Barbarossa, dopo la disfatta di Legnano, si sottrae dal campo di battaglia, risale al 1858. Il soggetto è tratto dal testo di Sismondi Storia delle Repubbliche italiane, da cui già due anni prima aveva tratto spunto per il Fra’ Savonarola tratto in prigione fra gli insulti dei Compagnacci.

Il 1860 è un anno cruciale: ancora non rientrato in Italia da Parigi, invia alla Promotrice torinese uno dei suoi dipinti più famosi, Pietro Micca nel punto di dar fuoco alla mina volge a Dio e alla patria i suoi ultimi pensieri, opera romantica per eccellenza, presentata insieme al manzoniano L’Innominato. Con il primo dipinto ottiene il premio Breme e soprattutto la cattedra di pittura all’Accademia Albertina di Torino, dove insegna per trent’anni, fino alla morte. Continua comunque a dipingere e a presentare alle esposizioni torinesi dipinti quali Bruto minore, Caino e suo figlio, Saffo, Un dramma, all’epoca preistorica, in una famiglia dei primi abitanti delle Alpi e una lunga serie di altri dipinti di ispirazione mitologica e letteraria. Nel frattempo, si occupa di vari incarichi ufficiali legati all’Accademia, ad esempio è membro delle commissioni delle esposizioni torinesi del 1880 e del 1884. Attivo fino alla fine, muore a Torino nel 1889.

Elena Lago

 

Opere

Andrea Gastaldi - Scena

Zoom

OPERA NON DISPONIBILE

Scena

Tecnica:
Misure:

Loghi Associazione Antiquari d'Italia e CINOA

Galleria Berardi - Arte dell'Ottocento e del primo Novecento

email: info@maestrionline.it - sito: www.maestrionline.it
ragione sociale: Berardi Galleria d’Arte S.r.l.
sede legale: Corso del Rinascimento, 9 - 00186 Roma - P.Iva: 06383751002
Copyright © 2015 Berardi Galleria d’Arte S.r.l. Note sulla privacy - Mappa del Sito

Valutazione In Tutta Italia

Abruzzo // Basilicata // Calabria // Campania // Emilia Romagna // Friuli Venezia Giulia // Lazio // Liguria // Lombardia // Marche // Molise // Piemonte // Puglia // Sardegna // Sicilia // Toscana // Trentino Alto Adige // Umbria // Valle d'Aosta // Veneto
icona facebook icona twitter icona google plus