cerca artista
GIORGIO KIENERK pittore

Hai cercato

Pittore
Giorgio
Kienerk

Firenze 1869 - Poggio alla Farnia (Pisa) 1948

Sei interessato alla VENDITA o all' ACQUISTO di sue opere?

STIMA GRATUITA
VUOI VENDERE UN'OPERA D'ARTE DI QUESTO ARTISTA?

CONTATTACI IMMEDIATAMENTE SENZA IMPEGNO:

telefono

icona telefono

0697606127

whatsapp

icona whatsapp

Cellulare 3477835083

OPPURE COMPILA IL FORM

Nome
Telefono
Email
Messaggio
Allega file*
*Limite massimo: 5 allegati

Allega immagini: solo file di tipo immagine (.JPG .JPEG .GIF .PNG) inferioiri a 5 Mb

Privacy
Do il consenso al trattamento dei dati personali in base alla legge 675/96, leggi le note sulla privacy
Captcha

Biografia

Giovanissimo pittore e scultore toscano, nato a Firenze il dì 5 maggio 1869, fece dapprima gli studi ginnasiali, poi fu posto dal padre ad imparare disegno e scultura sotto il valente artista Adriano Cecioni, col quale rimase fino alla morte di questo, avvenuta improvvisamente nel maggio 1886. Si pose allora a studiare pittura sotto la guida di Telemaco Signorini, ed in breve tanto nello scolpire, quanto nel dipingere, diè prova di una intelligenza artistica superiore, esponendo alla Promotrice statuette e quadri che destarono l'ammirazione del pubblico tutto, degli artisti e dei critici. Un suo "Busto di ragazzo" quasi al naturale ed un "Ritratto", esposti per la prima volta alla Promotrice nel 1886, piacquero assai, ma più vennero ammirate la bella statua in gesso: "Sulla spiaggia", esposta l'anno dopo; e l'altra: "Al sole", rappresentante un ragazzo che esce dal bagno, sotto la sferza dei raggi solari, e che ritto sulla spiaggia guarda lontano, socchiudendo gli occhi, che espose nel 1889, e che venne acquistata dal pittore Edoardo Gelli. Come pittore esordì facendo alcuni ritratti di parenti e d'amici e molti studi dal vero, e comparve al pubblico appunto con alcuni "Studi dal vero" e con "Pagine d'album"; poi in seguito coi quadri: "Colli fiesolani"; "Fra gli sparagi"; "Ricamando"; "Via Frusa" e "L'addipanatrice", uno diverso dall'altro, di paese e di figura, ma tutti scrupolosamente fedeli al vero, e tutti encomiabili per eccellenti qualità pittoriche. Nella Mostra tenutasi alla detta Promotrice nel 1890-91 espose: "Presso le Mozzete" (mattino); "Nebbia"; "Calma"; "L'Arno alla Zecca", ove ancor più emersero le sue buone qualità, che il pubblico apprezzò acquistando i suoi quadri. Trasportato poi dal desiderio vivissimo di dare la maggior luminosità possibile alla pittura, si è dato alla maniera 'impressionista', ed anche in questo nuovo campo artistico che ha sollevato acerbe critiche e tante discussioni vivacissime, ha saputo emergere al disopra dei suoi colleghi, ed i quadri: "Sull'Arno" (mattino d'estate); "Mattina" e "Pioggia e nebbia sulla riviera di Genova", erano indubbiamente i migliori tra quelli esposti dagli impressionisti alla Mostra della Promotrice dell'anno corrente.

Opere

Loghi Associazione Antiquari d'Italia e CINOA

Galleria Berardi - Arte dell'Ottocento e del primo Novecento

email: info@maestrionline.it - sito: www.maestrionline.it
ragione sociale: Berardi Galleria d’Arte S.r.l.
sede legale: Corso del Rinascimento, 9 - 00186 Roma - P.Iva: 06383751002
Copyright © 2015 Berardi Galleria d’Arte S.r.l. Note sulla privacy - Mappa del Sito

Valutazione In Tutta Italia

Abruzzo // Basilicata // Calabria // Campania // Emilia Romagna // Friuli Venezia Giulia // Lazio // Liguria // Lombardia // Marche // Molise // Piemonte // Puglia // Sardegna // Sicilia // Toscana // Trentino Alto Adige // Umbria // Valle d'Aosta // Veneto
icona facebook icona twitter icona google plus