cerca artista
EZECHIELE ACERBI pittore

Hai cercato

Pittore
Ezechiele
Acerbi

Pavia, 1850 - 1920

Sei interessato alla VENDITA o all' ACQUISTO di sue opere?

STIMA GRATUITA
VUOI VENDERE UN'OPERA D'ARTE DI QUESTO ARTISTA?

CONTATTACI IMMEDIATAMENTE SENZA IMPEGNO:

telefono

icona telefono

0697606127

whatsapp

icona whatsapp

Cellulare 3477835083

OPPURE COMPILA IL FORM

Nome
Telefono
Email
Messaggio
Allega file*
*Limite massimo: 5 allegati

Allega immagini: solo file di tipo immagine (.JPG .JPEG .GIF .PNG) inferioiri a 5 Mb

Privacy
Do il consenso al trattamento dei dati personali in base alla legge 675/96, leggi le note sulla privacy
Captcha

Biografia


 Ezechiele Acerbi, nipote del pittore Pasquale Massacra, si forma presso la Scuola Civica di Pittura di Pavia, dove studia al seguito di Giacomo Trécourt. Nei primi anni, il linguaggio del giovane si rifà principalmente al quello del maestro, che lo accoglie, più degli altri studenti, sotto la sua ala. Durante gli anni di studio, Acerbi ottiene una serie di premi, soprattutto grazie ai dipinti di storia denotati dall’influenza di Trécourt. Ne abbiamo un esempio nella Distribuzione dei medicinali a Santa Corona, con il quale nel 1873 ottiene il premio Frank. Ottiene poi altri premi come il Sacchi, il Cairoli e il Lauzi, nel corso degli anni Accademici. Alla produzione storica che caratterizza la fase strettamente iniziale, Acerbi aggiunge ben presto una produzione di genere di grande carattere, ispirata alla vita pavese e milanese. Infatti, negli anni Ottanta riesce a trasferirsi nella capitale lombarda, dove si mantiene dando lezioni di pittura e realizzando ventagli decorati, che gli permettono di rimanere lì per poco meno di dieci anni.  

All’Esposizione di Torino del 1878 invia Le mendicanti, mentre alla quella Nazionale di Belle Arti di Milano del 1881 presenta Serio, se vuoi il ritratto. Tornato a Pavia alla fine degli anni Ottanta, Ezechiele Acerbi si dedica ad una produzione tutta incentrata sul paesaggio pavese e sugli scorci più caratteristici della città, dove ambienta tutte le scene bozzettistiche della quotidianità. A questo aggiornamento tematico corrisponde anche un rinnovamento pittorico: il colore, che ormai non risente più dell’influsso di Giacomo Trécourt, viene steso tramite pennellate rapide e sciolte, dando vita ad un impressionismo aggraziato e brillante, ricco di soluzioni ardite. Un tocco particolarmente fresco, dato anche dagli originali accordi cromatici, caratterizza tutta la sua produzione più matura. Nel 1898 espone La preghiera presso l’Esposizione Nazionale di Torino, un dipinto delicatissimo e caratterizzato da una lodevole scioltezza ed intensità emotiva. Umili personaggi popolano scene quotidiane quali L'orologiaio, La vigilia della Sagra, La famiglia del contado, La ricreazione di una monaca, Il veterano, La balia di Delia, Ore quiete.

La sua vita, caratterizzata soprattutto in età avanzata da difficoltà economiche, lo costringe a svolgere altri lavori accanto a quello di pittore. Si dedica infatti all’attività di fotografo, disegnatore e ritrattista, riuscendo a mantenersi fino agli anni Dieci del Novecento con dipinti come Autoritratto, La zia del pittore, La signora Letizia Campari, Il Conte San Giuliani. La gran parte di questi dipinti ora si trova nei Musei Civici di Pavia. L’artista muore nella sua città natale, nel 1920, a settant’anni.

Elena Lago

Opere

Acerbi - Mario che legge

Zoom

OPERA NON DISPONIBILE

Mario che legge

Tecnica:

olio su tela applicata su cartone


Misure: cm 25 x 33,8

Acerbi - Fiori

Zoom

OPERA NON DISPONIBILE

Fiori

Tecnica:

olio su tavola


Misure: cm. 38,7 x 13,5

Loghi Associazione Antiquari d'Italia e CINOA

Galleria Berardi - Arte dell'Ottocento e del primo Novecento

email: info@maestrionline.it - sito: www.maestrionline.it
ragione sociale: Berardi Galleria d’Arte S.r.l.
sede legale: Corso del Rinascimento, 9 - 00186 Roma - P.Iva: 06383751002
Copyright © 2015 Berardi Galleria d’Arte S.r.l. Note sulla privacy - Mappa del Sito

Valutazione In Tutta Italia

Abruzzo // Basilicata // Calabria // Campania // Emilia Romagna // Friuli Venezia Giulia // Lazio // Liguria // Lombardia // Marche // Molise // Piemonte // Puglia // Sardegna // Sicilia // Toscana // Trentino Alto Adige // Umbria // Valle d'Aosta // Veneto
icona facebook icona twitter icona google plus