cerca artista
EUGENIO PRATI pittore

Hai cercato

Pittore
Eugenio
Prati

Caldonazzo 1842 - 1907

Sei interessato alla VENDITA o all' ACQUISTO di sue opere?

STIMA GRATUITA
VUOI VENDERE UN'OPERA D'ARTE DI QUESTO ARTISTA?

CONTATTACI IMMEDIATAMENTE SENZA IMPEGNO:

telefono

icona telefono

0697606127

whatsapp

icona whatsapp

Cellulare 3477835083

OPPURE COMPILA IL FORM

Nome
Telefono
Email
Messaggio
Allega file*
*Limite massimo: 5 allegati

Allega immagini: solo file di tipo immagine (.JPG .JPEG .GIF .PNG) inferioiri a 5 Mb

Privacy
Do il consenso al trattamento dei dati personali in base alla legge 675/96, leggi le note sulla privacy
Captcha

Biografia

Giovane pittore nato a Caldonazzo presso Agnedo di Valsugana nel Trentino, espose nel 1887, a Venezia, parecchi quadri, cioè: "Abile", ossia un coscritto che ha tirato un numero basso e fu dichiarato abile alla visita medica; "Ritorno da Massana"; "Si aspetta lo sposo"; "Traditore"; "Ancora un momento".

«Tutte composizioni originali, piene di vivacità, di garbo, e dipinte con una genialità di colorista affatto speciale, che fa questo pittore un tipo dei più spiccati nella schiera dei giovani pittori italiani.

I quadri del Prati si vendono all'estero, sopratutto in Inghilterra; quelli che ha esposto a Venezia sono generalmente molto apprezzati dagli intendenti di pittura».

Così il Chirtani.

A Bologna, nel 1888, espose due quadri eccellenti: "Nozze in Val di Tesino nel Trentino" e "Time is money" che ebbero lusinghieri encomi dalla stampa bolognese e nazionale, e venivano molto osservati dai visitatori della Esposizione.

Un altro buon quadro di Eugenio Prati è quello del titolo "Uomo che piange è preso", che egli espose a Milano nel 1886 e di cui così scrivono L. Benapiani ed A. Barattani nel libro 'Ars'.

«Due innamorati, che devono aver avuto qualche ragione di bisticciarsi, seggono vicino l'uno all'altro: lei ha l'aspetto mezzo imbronciato e di malumore; lui piange ed ha il volto mezzo coperto; muto testimone della piccola 'querelle d'amants' l'arcolaio che ha cessato i suoi giri, perchè la bella ragazza ha altro pel capo che il lavoro.

Nell'atteggiamento dei due c'è molta naturalezza; l'espressione della collera passeggiera nel viso della giovane è efficace, come lo è l'atteggiamento addolorato dello spasimante avvilito.

Curiosa questa maniera del Prati; a prima vista pare che si sia servito soltanto del nero-fumo, e poi ogni oggetto si distingue con una trasparenza miracolosa.

Certo e che il Prati ha una pittura sana, positiva, ed una ingenuità soavissima di temi che gli si presentano senza tregua, là, fra i monti natii del suo Trentino... che, s'intende, è poi anche il nostro».



 

Opere

Loghi Associazione Antiquari d'Italia e CINOA

Galleria Berardi - Arte dell'Ottocento e del primo Novecento

email: info@maestrionline.it - sito: www.maestrionline.it
ragione sociale: Berardi Galleria d’Arte S.r.l.
sede legale: Corso del Rinascimento, 9 - 00186 Roma - P.Iva: 06383751002
Copyright © 2015 Berardi Galleria d’Arte S.r.l. Note sulla privacy - Mappa del Sito

Valutazione In Tutta Italia

Abruzzo // Basilicata // Calabria // Campania // Emilia Romagna // Friuli Venezia Giulia // Lazio // Liguria // Lombardia // Marche // Molise // Piemonte // Puglia // Sardegna // Sicilia // Toscana // Trentino Alto Adige // Umbria // Valle d'Aosta // Veneto
icona facebook icona twitter icona google plus